il mercante di Venezia

Il Mercante di Venezia

Raccontato dai comici

di Pino Costalunga da William Shakespeare


Regia: Pino Costalunga


Su di un palcoscenico dei Commedianti dell’Arte di terz’ordine vogliono intrattenere il pubblico raccontando una storia lugubre e strana: quella dell’usuraio Shylock che pretende una libra della carne dell’odiato Antonio, come interesse per una somma prestata.
E’ il “Mercante di Venezia” shakespeariano, che si avvale delle maschere della tradizione italiana per raccontare, divertendo, l’imbroglio, la menzogna e la perversione dei rapporti basati solo sul valore del danaro...
Una storia antica che riesce a parlare ancora e forse più fortemente a noi uomini di oggi. In questo nostro “Mercante” protagonista, come detto, è la Maschera - che è il doppio, la bugia - ed il Palcoscenico - che è lo spazio dell’azione, come la Vita è il Teatro dell’Umana Finzione -.
Tutto quello che succede tra questi Comici è basato su di un rapporto di dare ed avere, sull’usare la maschera per rubare “umanità”, per dar spazio e credibilità alla menzogna. E se il pubblico si divertirà a questo spettacolo e riderà di quello che sulla scena sta succedendo, sappia che sta ridendo amaramente di se stesso...

Regia Pino Costalunga


Interpreti:


Roberto Zamengo: Shylock, Jessica, Lancillotto, Diavolo


Martina Boldarin:

Porzia, Prima popolana


Ruggero Fiorese: Bassanio, Seconda popolana


Carlo Corsini:

Antonio, Nerissa,

Terza popolana


Alex Modolo:

Musicista alla fisarmonica



© teatroimmagine 2019

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie. This website uses cookies. By continuing to use this site, you accept our use of cookies.

Accetta